Notizie su mercato immobiliare ed economia

Decreto ricostruzione terremoto

Ultime notizie su "Decreto ricostruzione terremoto" pubblicate in idealista.it/news

Manovra, detrazioni per acquisto case demolite e ricostruite nelle zone a rischio sismico 1

Il governo ha posto la questione di fiducia sulla Manovra correttiva. E mentre si attendono la votazione sulla fiducia e il voto finale sul provvedimento, si parla delle varie misure che sono entrate a far parte del testo. Tra queste la possibilità di beneficiare del sismabonus anche per l’acquisto di case demolite e ricostruite con elevati standard di edilizia antisismica

Una notizia di:

Sismabonus, ecco come funziona lo sconto fiscale

Il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, ha firmato il decreto che dà il via libera al sismabonus, lo sconto fiscale per la messa in sicurezza degli edifici, fino a un massimo dell’85%. Il pacchetto comprende un decreto, le linee guida e un modello di asseverazione. Vediamo come funziona l'incentivo

Una notizia di:

Terremoto: un decreto per sostenere aziende e fasce deboli della popolazione

Arriva in Consiglio dei ministri un decreto che punta a rilanciare le zone colpite dal terremoto e che prevede esenzioni fiscali, sostegno economico ad aziende e fasce deboli. L’articolo 18 del provvedimento spiega che l’obiettivo è contrastare lo spopolamento e favorire la ricostruzione del tessuto economico

Una notizia di:
Gtres

Terremoto, come funziona il credito d’imposta per fronteggiare le spese di ristrutturazione della casa

In seguito al terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso 24 agosto, chi ha scelto la strada del finanziamento agevolato per far fronte alle spese di ricostruzione o ristrutturazione delle case o degli immobili a uso produttivo danneggiati può sfruttare un contributo sotto forma di credito d’imposta. A prevederlo il Dl 189/2016. Le modalità di fruizione sono state definite dal provvedimento del 4 novembre 2016 dell’Agenzia delle Entrate

Una notizia di:

Decreto terremoto approvato dal Cdm: contiene misure su agricoltura, scuola e beni culturali

Dopo la forte scossa di domenica scorsa, il Consiglio dei ministri ha approvato, salvo intese, il decreto per far fronte all’emergenza terremoto. Il testo, che contiene provvedimenti su agricoltura, scuola e beni culturali, dovrebbe essere pubblicato lunedì in Gazzetta Ufficiale. L’obiettivo è snellire la lenta macchina della burocrazia

Una notizia di:
Gtres

Legge di bilancio 2017, il testo in esame alla Camera con le novità per la casa

Il testo del disegno di legge “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019” è arrivato alla Camera. Tante le misure per la casa contenute all’articolo 2 “Detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia, riqualificazione antisismica, riqualificazione energetica e acquisto mobili e credito d’imposta per strutture ricettive”. Vediamole

Una notizia di:

Terremoto, Cgia: “In 50 anni la ricostruzione è costata 70 mld, ma con le accise lo stato ha incassato il doppio”

In quasi 50 anni il costo necessario per ricostruire le sette aree fortemente danneggiate dal terremoto è stato di 70,4 miliardi di euro nominali. Questa è la stima del Consiglio Nazionale degli Ingegneri riportata dalla Cgia di Mestre, che ha evidenziato come per far fronte alle opere di ricostruzione delle zone interessate lo Stato abbia aumentato cinque volte le accise sui carburanti, consentendo all’erario di incassare in quasi 50 anni 145 miliardi di euro in valore nominale, più del doppio rispetto a quanto speso

Una notizia di:

Terremoto, Anci: “Ci aspettiamo 200mila domande di sopralluoghi a immobili danneggiati”

Mettere in sicurezza e ricostruire. Sono questi i passi da fare adesso nelle aree del Centro Italia colpite dal terremoto. Il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, ha fatto sapere che sono già arrivate 80mila domande di sopralluoghi a immobili danneggiati e che se ne attendono almeno altre 100mila: “Ci aspettiamo 200mila domande. Sono quattro volte più che all’Aquila, più di ogni altra emergenza”

Una notizia di:

Il terremoto torna a far tremare il Centro, mentre c’è attesa per “Casa Italia”

Il Centro Italia ha tremato ancora. A due mesi di distanza dal sisma dello scorso 24 agosto, nella serata di mercoledì 26 ottobre sono state registrate tre scosse di terremoto Un evento che fa chiedere a che punto sia il progetto “Casa Italia”, pensato per la ricostruzione delle aree colpite

Una notizia di: