Notizie su mercato immobiliare ed economia

Italiani all'estero

Ultime notizie su "Italiani all'estero" pubblicate in idealista.it/news

Agevolazioni prima casa, sono compatibili con la nuda proprietà?

Un italiano residente all’estero può usufruire delle agevolazioni prima casa per l’acquisto del diritto di nuda proprietà dell’abitazione che intende far costruire su terreni propri?

Una notizia di:

Imu e Tasi residenti all'estero, chi e come deve pagare le imposte

Nessuna esenzione dal pagamento dell'Imu e della Tasi per il 2019 per i cittadini italiani che vivono all'estero e possiedono immobili in Italia. Vediamo quali sono le regole e i casi in cui si è esenti dal pagamento

Una notizia di:
Gianluca Darena

Vivere a Miami, la casa di un italiano all'estero

Come si vive, quali sono le regole e le caratteristiche degli appartamenti negli altri Paesi. Lo raccontano a idealista/news gli italiani che vivono all’estero. Gianluca, trentenne nato e cresciuto a Roma, si è trasferito a Miami già da otto anni

Una notizia di:
Francesco Roesler

Vivere a Londra, la casa di un italiano all'estero

Come si vive, quali sono le regole d’affitto e le caratteristiche degli appartamenti negli altri Paesi. Lo raccontano a idealista/news gli italiani che vivono all’estero. Francesco, novarese di trent’anni, si è trasferito a Londra per lavorare in uno studio d’architettura

Una notizia di:
Ance

Ance, nel 2016 record di fatturato all’estero per le imprese di costruzione italiane

Il 2016 è stato un anno da record all’estero per le imprese di costruzione italiane. A dirlo il Rapporto 2017 dell’Associazione nazionale costruttori edili (Ance) sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo

Una notizia di:

Lavoratori italiani all'estero: la guida fiscale dell'Agenzia delle Entrate

E' stata pubblicata sul sito dell'Agenzia delle Entrate la nuova guida dedicata ai lavoratori italiani all'estero. Un utile vademecum per sapere come evitare la doppia imposizione fiscale, in Italia e all'estero, o quando sia necessario iscriversi all'Aire.

Una notizia di:

Dal 2008 sono 800mila i residenti italiani “fuggiti” all’estero verso Germania, Regno Unito e Francia

Sono 500mila gli italiani e 300mila gli stranieri che tra il 2008 e il 2015 si sono cancellati dall’anagrafe per registrarsi, soprattutto, in Germania, Regno Unito e Francia. Una vera e propria fuga dal nostro Paese, considerato ormai privo di opportunità

Una notizia di:

Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia: impatriati, ricercatori e docenti, controesodati e nuovi residenti

Con la circolare n.17/E, l’Agenzia delle Entrate ha illustrato le caratteristiche e i meccanismi degli incentivi attualmente in vigore per attrarre capitale umano. Le agevolazioni fiscali riguardano i lavoratori cosiddetti “impatriati” (dipendenti o autonomi, manager, lavoratori ad alta specializzazione e laureati), ricercatori e docenti, controesodati e nuovi residenti. Vediamo di cosa si tratta

Una notizia di:

Nel 2015 oltre 100mila connazionali hanno detto "addio" all'Italia

Nel 2015 sono espatriati 107.529 italiani. Si tratta soprattutto di connazionali tra i 18 e i 34 anni (39.410, il 36,7%). La meta prediletta è la Germania (16.568), mentre Lombardia (20.088) e Veneto (10.374) sono le principali regioni di emigrazione. Sono questi i dati emersi dal rapporto “Italiani nel mondo 2016”, presentato dalla Fondazione Migrantes

Una notizia di:

Brexit e italiani, cosa succederà adesso a chi studia e lavora nel Regno Unito

Il referendum in Gran Bretagna sulla cosiddetta Brexit ha dato il suo verdetto. Il “Leave” ha vinto con il 51,9% dei voti. Il “Remain” ha ottenuto il 48,1%. Per uscire dall’Ue hanno votato 17.410.742 elettori, per restare 16.141.241. I punti interrogativi adesso sono molti e tra le tante domande che avanzano ci si chiede cosa succederà a chi studia e lavora nel Regno Unito

Una notizia di: