Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bonus facciate 2020, il vademecum dell'Enea

Un'utile guida per capire come funziona la detrazione introdotta dall'ultima legge di Bilancio

L'Enea ha pubblicato un vademecum sul bonus facciate
L'Enea ha pubblicato un vademecum sul bonus facciate 2020 / Gtres
Autore: Redazione

L'Enea ha pubblicato un utile vademecum sul bonus facciate 2020. Una guida per destreggiarsi con questa nuova detrazione introdotta dall'ultima legge di Bilancio.

Nel vademecum viene ricordato che "Il comma 219 della legge di bilancio 2020 ha introdotto il 'bonus facciate', che prevede: 'per le spese documentate, sostenute nell'anno 2020, relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444, spetta una detrazione dall’imposta lorda pari al 90 per cento'.

Il vademecum "riguarda esclusivamente gli interventi sulle strutture opache verticali delle facciate esterne per i quali occorre trasmettere i dati all'Enea, cioè quelli influenti dal punto di vista energetico o che interessino l'intonaco per oltre il 10% della superficie disperdente lorda complessiva degli edifici esistenti ubicati nelle zone A o B ai sensi del D.M. n. 1444 del 2 aprile 1968, che rispettino il D.M. 26 giugno 2015 'requisiti minimi' e abbiano valori di trasmittanza termica U(W/m2K) non superiori al minimo dei corrispondenti valori riportati in tabella 2 del D.M. 11 marzo 2008 come modificato dal D.M. 26 gennaio 2010, e nell'appendice B del D.M. 26 giugno 2015 'requisiti minimi'".

Il vademecum dell'Enea sul bonus facciate 2020 spiega, in modo schematico, chi può accedere al beneficio, per quali edifici è possibile sfruttare la detrazione e qual è l'entità del beneficio. Vengono poi elencati i requisiti tecnici dell'intervento, le spese ammissibili e la documentazione necessaria.