Notizie su mercato immobiliare ed economia

Cinque consigli per costruire una casa salutare per la mente e per il corpo

Edil Pepe
Edil Pepe
Autore: Redazione

In questo periodo la casa è diventata più che un’abitazione: è rifugio, luogo di lavoro, di socialità e di didattica. E’ quindi fondamentale che il benessere psicofisico sia al centro: ecco cinque modi per costruire una casa salutare per la mente e per il corpo.

“È fondamentale, attraverso una progettazione salutare ed alcuni accorgimenti, trasformare la casa in luogo privilegiato in cui coltivare e tutelare il proprio benessere - spiega Antonio Pepe, fondatore di Edil Pepe, impresa di progettazione edile di Altamura. Per farlo, è necessario creare abitazioni realizzate con tecniche costruttive e architettoniche che promuovano determinati stati di benessere psico-fisico e che siano anche in sintonia con la psiche di chi ci vive”.

Edil Pepe
Edil Pepe

Il brevetto “BeS”, un sistema di progettazione creato da Edil Pepe, misura e certifica il livello di qualità degli spazi interni di un’abitazione e pone al centro dell’attenzione la tutela delle condizioni di salute e il benessere. In particolare sono cinque gli aspetti centrali per creare queste condizioni:

Edil Pepe
Edil Pepe

1. Pareti spesse per migliore efficienza energetica

In Italia, la maggior parte delle abitazioni è insoddisfacente dal punto di vista dell’efficienza energetica: molto calde in estate e piuttosto fredde durante l’inverno, con scarso potere isolante e causa di asma, riniti, difficoltà di concentrazione, mal di testa, provocando stati d’animo come ansia, stress, ed altri malesseri che incidono sullo stato psicologico di chi vi abita.

Edil Pepe ha realizzato un sistema di costruzione innovativo, chiamato semplicemente P55: una muratura perimetrale da 55 cm, realizzata con intonaco di calce e gesso, e blocchi di tufo che si rifà agli edifici più antichi i quali venivano costruiti con pareti molto spesse, per una bassa dispersione di calore, un basso consumo energetico, un risparmio sulle bollette, alta durabilità nel tempo, alto isolamento acustico, influenza positiva sul clima termo igrometrico, alta resistenza al sisma.

2. Ventilazione meccanica e deumidificazione per una casa salubre e purificata

Un altro elemento da considerare per un buon rapporto con l’ambiente che ci circonda quotidianamente è la ventilazione meccanica, una tecnologia di ultima generazione che permette un ricambio continuo di aria, filtrando le polveri ultrasottili e le nanopolveri, espellendo l’aria viziata e immettendo aria esterna purificata e climatizzata, rendendo quella presente più salubre. Il sistema abbatte il carico dell’aria esterna di rinnovo e fornisce ulteriore potenza per il mantenimento delle condizioni interne, ostacolando la formazione di condense e i sintomi più comuni che una bassa qualità dell’aria possono far emergere.

In un’abitazione salubre, anche la deumidificazione è importante perché il tasso di umidità è un elemento importante per la salute. L’umidità in eccesso può essere generata dalla condensa, dalle infiltrazioni, dai muri umidi o dalla presenza della muffa. A parere dell’OMS, umidità e muffa possono provocare gravi problemi soprattutto ai bambini e agli adolescenti che vivono in abitazioni malsane. Le malattie respiratorie sono quasi sempre la conseguenza indesiderata di un eccesso di umidità in casa. In un ambiente sano, inoltre, non saranno presenti acari. La deumidificazione è in grado perciò di abbassare l’umidità superflua dell’aria interna, prelevandola dall’ambiente interno e miscelandola con aria esterna, ricca di ossigeno.

Edil Pepe
Edil Pepe
3. Riscaldamento intelligente e automatico per una casa green

Riscaldamento completamente automatico, comfort ottimale in tutta la casa e risparmio in bolletta: per combinare i tre obbiettivi è necessario far lavorare l’impianto di riscaldamento in maniera intelligente, in modo da fornire solamente l’energia necessaria per bilanciare le dispersioni termiche, andando a regolare il livello di comfort in base alle proprie esigenze, con una giusta termoregolazione climatica.

La regolazione della temperatura con pompa si compone di una pompa che trasferisce il calore dall’aria esterna all’acqua dell’impianto per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria attraverso un cronotermostato a logica programmabile. In parole più povere, è un’alternativa ecologica al riscaldamento tradizionale, grazie alle fonti energetiche rinnovabili e gratuite, infatti, viene estratto il calore già presente in natura per trasferirlo dentro l’abitazione. Questo sistema riduce i consumi di energia e consente risparmio. Inoltre, la potenza espressa dall’impianto si può adattare alle diverse condizioni esterne.

Edil Pepe
Edil Pepe

4. Biopittura a basso impatto ambientale

Anche la pitturazione delle pareti avrà un ruolo essenziale nel contribuire a preservare il benessere psico-fisico. Quella minerale bio è una forma di pittura non chimica, a basso impatto ambientale, atossica, anallergica, ignifuga, e ha una tenuta cromatica superiore, garantita per almeno 20 anni. Inoltre, è inodore ed è priva di sostanze volatili nocive e irritanti. Essa favorisce la naturale traspirazione del materiale trattato e preserva i polmoni, prevenendo muffe e batteri sulle superfici delle pareti.

5. Domotica per una casa di ultima generazione

La domotica è l’insieme di tecnologie che consentono l’integrazione “intelligente” degli impianti. Essa permette la gestione coordinata di tutti i dispositivi attraverso un punto di programmazione, permettendo così l’integrazione e il coordinamento di diverse funzioni come illuminazione, elettrodomestici, irrigazioni, riscaldamento, allarme, ecc. Tramite questo sistema, infatti, si può attivare e gestire anche a distanza l’automazione degli impianti di un appartamento. Questo sistema consentirà un notevole incremento delle prestazioni, ottimizzando così i consumi.

L’automazione offerta dalla domotica garantisce livelli di sicurezza sempre più alti, sia contro eventi pericolosi che contro intrusioni. Sarà possibile anche rilevare fughe di gas, allagamenti, principi di incendio, guasti elettrici. Attraverso pochi dispositivi è possibile gestire quindi quei parametri come la qualità dell’aria, il clima, le luci che incidono sensibilmente sulla vita dell’uomo, sia fisica che psicologica.