Notizie su mercato immobiliare ed economia

Legge di Bilancio 2019, le misure per le pensioni

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

La legge di bilancio 2019, e il decreto collegato, hanno portato importanti novità in tema di pensioni. Su tutte quota 100 e pensione di cittadinanza, oltre a opzione donna, lo scivolo per i lavoratori precoci e l'innalzamento delle minime. Ecco tutte le misure.

Pensioni quota 100

La misura più attesa, e anche più dibattuta, è quella che riguarda la possibilità di accedere alla pensione anticipata con la cosiddetta quota 100, ovvero con 62 anni d’età e 38 di contributi (quota 100, per l’appunto). A poter inoltrare la domanda per la pensione anticipata saranno coloro che maturano tali requisiti dal 1º gennaio in poi, le prime pensioni con quota 100 potranno essere erogate a partire da aprile. Maggiori informazioni

Pensioni opzione donna

Per quanto è dato sapere ad oggi, il decreto legge contenente quota 100 e reddito di cittadinanza, dovrebbe prorogare di un anno anche opzione donna. Si tratta della possibilità, per cui le lavoratrici dipendenti possono accedere alla pensione anticipata con 57 anni di età e 35 di contributi. Le autonome, invece, hanno bisogno di 58 anni d’età e 35 di contributi. Maggiori informazioni

Pensione di cittadinanza

La pensione di cittadinanza è un sussidio pensato per i nuclei familiari composti da over 65, con reddito Isee sotto ai 9360 euro e un patrimonio immobiliare (escludendo la casa in cui si abita) inferiore a 30000 euro (reddito familiare non superiore a 7560 euro o a 9360 euro nel caso di nuclei in affitto). Ogni mese potrebbe integrare il reddito del nucleo di 780 euro fino a un totale di 9.360 euro; tale integrazione, comunque, non può scendere sotto i 480 euro. Maggiori informazioni

Lavoratori precoci

Sono previste misure anche per i lavoratori precoci, ovvero chi ha iniziato a lavorare prima di essere maggiorenne. Può fare richiesta di pensione anticipata chi abbia versato almeno un anno di contributi da lavoro effettivo prima dei 19 anni e che abbia maturato 41 anni di contributi. Maggiori informazioni

Riscatto laurea under 45

Il cosiddetto decretone pensioni-reddito di cittadinanza contiene la norma che stabilisce quanto verrà a costare il riscatto della laurea 2019 per gli under 45. Maggiori informazioni

Pensioni minime

È in arrivo anche l’aumento per le pensioni minime, di invalidità e assegni sociali, è in cantiere anche una rivalutazione Istat nell’ordine dell’1,1% per le pensioni che superano fino a tre volte la minima (1522 euro). Superato tale importo, invece, dovrebbe essere bloccata la rivalutazione per i prossimi tre anni. In sostanza, le pensioni minime vedrebbero crescere il loro importo, passando dai 507,41 euro previsti nel 2018 ai 513 del 2019.