Notizie su mercato immobiliare ed economia

Biennale di architettura 2021: una giuria tutta al femminile

Con l'architetta giapponese altre tre donne e Luca Molinari

Giuria al femminile per Biennale Architettura: Sejima presidente
Askanews
Autore: Askanews

Milano, 13 mag. (askanews) - Il Cda della Biennale di Venezia ha nominato, su proposta del curatore Hashim Sarkis, la Giuria Internazionale della 17esima Mostra Internazionale di Architettura, che sar? presieduta dall'architetta giapponese Kazuyo Sejima. Già vincitrice del Premio Pritzker nel 2010, è stata curatrice della Biennale Architettura nello stesso anno (People meet in architecture). Titolare e fondatrice dello studio SANAA insieme a Ryue Nishizawa, si distingue per il suo impegno in un'architettura intesa come ambito primario di intervento nei contesti sociali e spaziali.

Questi gli altri componente cella giuria: Sandra Barclay (Perù), architetta che lavora tra Lima e Parigi, è stata co-curatrice del Padiglione del Perù alla Biennale Architettura 2016, ottenendo la menzione speciale della giuria. Sostiene il ruolo poetico dell'architettura, interpretata come atto del costruire in grado di trasformare situazioni e contesti estremi.

Lamia Joreige (Libano) è una visual artist e filmmaker che vive e lavora a Beirut. Co-fondatrice e co-direttrice del Beirut Art Center, possiede una concezione molto acuta dell'architettura e della città come materiale culturale e come terreno fertile per l'espressione artistica.

Lesley Lokko (Ghana-Scozia) è un'architetta e scrittrice di successo che vive tra Johannesburg, Londra, Accra ed Edinburgo. È stata fondatrice e direttrice della Graduate School of Architecture della University of Johannesburg (2014-2019) e Dean della Spitzer School of Architecture City College di New York (2019-2021). È Visiting Professor presso la Bartlett School of Architecture. Lokko offre la sua profonda prospettiva critica sul rapporto tra architettura, sviluppo sociale, economico e ambientale.

Luca Molinari (Italia) è architetto, storico, critico, giornalista e curatore. Nel 2010 è stato curatore del Padiglione Italia alla 12. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia. È direttore scientifico del Museo M9 di Mestre (Venezia). Il suo profilo assicura una molteplicità di sguardi sull'architettura, sul suo ruolo pubblico e sul ruolo dell'architetto all'interno della società.

La Giuria assegnerà il Leone d'oro per la miglior Partecipazione Nazionale; il Leone d'oro per il miglior partecipante alla Mostra Internazionale How will we live together?; il Leone d'argento per un promettente giovane partecipante alla Mostra Internazionale How will we live together?.

La Giuria avrà inoltre la possibilità di assegnare un massimo di una menzione speciale alle Partecipazioni Nazionalie un massimo di due menzioni speciali ai partecipanti alla Mostra Internazionale How will we live together?

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Venezia lunedì 30 agosto 2021.