Notizie su mercato immobiliare ed economia

Imu nel caos, a rischio il pagamento dell'acconto

Autore: Redazione

Settimane e settimane di previsioni, su quella che sarà la nuova imposta unica sugli immobili e molti dubbi sugli importi: quanto si pagherà in ogni comune? prima e seconda casa costeranno più di prima? ma con il passare del tempo le cose si fanno persino più complicate e la domanda adesso è un'altra: sarà possibile pagare l'imu? i caf prevedono infatti il caos sull'acconto

Il problema non è irrilevante. Il 16 giugno scade infatti il termine per il pagamento della prima rata dell'imu. E fin qui non dovrebbero esserci problemi. Succede però che le aliquote non siano fisse e che i comuni possano aumentarle entro dei parametri previsti dalla legge. Insomma, pagare le tasse non è facile

Molti comuni non hanno infatti ancora stabilito quali aliquote fisseranno e per questo potrebbe scatenarsi il caos. La consulta nazionale dei caf chiede il rinvio della scadenza del 16 giungo, in attesa di fare chiarezza

Il presidente del consorzio caf cgil, mauro soldini, propone una soluzione: si può prendere a riferimento l'aliquota base nazionale e far versare quindi il 50% di questa aliquota come acconto sull'imu. "La consulta, - spiega soldini - che raggruppa circa 60 centri di assistenza fiscali sui circa 80 totali, ha inviato una lettera al ministero dell'economia e finanze, al sottosegretario vieri ceriani, e una lettera al presidente dell'anci, graziano delrio, dove si solleva l'allarme sull'imu"

Mentre infatti in parlamento "si discute di continue modifiche, c'è un stato generale di incertezza dei cittadini: i cittadini hanno come come riferimento il fatto che entro il 16 giungo dovranno versare l'acconto imu ma oggi non è possibile sapere quante siano le aliquote certe". Dunque aggiunge soldini bisogna "trovare una soluzione entro pasqua"

La consulta del caf propone una soluzione: prendere come riferimento l'aliquota base nazionale e far versare quindi il 50% di questa aliquota come acconto sull'imu, in attesa che tutti i comuni decidano le proprie aliquote. In alternativa il governo dovrebbe spostare i termini di pagamento dell'imu ad altra dati

Secondo la consutla del caf c'è il rischio di avere "milioni di persone che vengono per le dichiarazioni dei redditi, costrette a tornare per pagare l'imu". Sono infatti 18 milioni di italiani che ogni anno si rivolgono alla consulta dei caf

Leggi anche:

Manuale di sopravvivenza nella giungla dell'imu

 

Per approfondire, prova il nostro calcolatore imu: calcolo imu 2012

Articolo visto su
(Agenzia)