Notizie su mercato immobiliare ed economia

Ipoteca Equitalia sugli immobili: è nulla senza notifica al debitore

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Un'importante sentenza della Cassazione del 12 maggio 2016 mette dei limiti alla facoltà di Equitalia di iscrivere un'ipoteca sui beni immobili. Tale atto è infatti nullo senza una notifica al debitore.

L'ipoteca non costituisce un atto di espropriazione forzata, ma una procedura alternativa alla stessa. Pertanto non è necessario procedere alla notifica dell'intimidazione di cui all'art. 50, 2º comma del dpr n 602/1973. Nonostante ciò, al contribuente spettano altre garanzie.

La Corte di Cassazione con la sentenza n 9797/2016 ha infatti respinto il ricorso dell'agenzia di riscossione, cancellando l'ipoteca iscritta senza previo avviso al debitore. Questo perché Equitalia è tenuta a comunicare al contribuente che procederà all'iscrizione dell'ipoteca su un bene immobilie, dando allo stesso un termine di trenta giorni per procedere al pagamento o presentare osservazioni. La mancanza di tale comunicazione rappresenta "omessa attivazione" del diritto al contraddittorio e alla partecipazione al procedimento, come garantito dalla stessa Carta dei Diritti dell'Unione Europea.