Notizie su mercato immobiliare ed economia

Codice tributo Imu e Tasi 2019 per il pagamento della seconda rata di dicembre

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Per il pagamento del saldo Imu e Tasi 2019, i proprietari di prima case di lusso e di immobili diversi dall'abitazione principale dovranno inserire nel modello F24 i codici tributo. Vediamo quali sono.

Codice tributo Imu 

  • 3912 abitazione principale e relative pertinenze (destinatario il Comune)
  • 3913 fabbricati rurali ad uso strumentale (destinatario il Comune)
  • 3914 terreni (destinatario il Comune)
  • 3916 aree fabbricabili (destinatario il Comune)
  • 3918 altri fabbricati (destinatario il Comune)
  • 3923 interessi da accertamento (destinatario il Comune) da utilizzare solo in caso di accertamenti
  • 3924 sanzioni da accertamento (destinatario il Comune) da utilizzare solo in caso di accertamenti
  • 3925 denominato “IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – STATO”
  • 3930 denominato “IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D – INCREMENTO COMUNE”

 Codice tributo Tasi

  • 3958 TASI –  tributo per i servizi indivisibili su abitazione principale e relative pertinenze – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif
  • 3959 TASI – tributo per i servizi indivisibili per fabbricati rurali ad uso strumentale – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif.”
  • 3960 TASI – tributo per i servizi indivisibili per le aree fabbricabili – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif.
  • 3961 TASI – tributo per i servizi indivisibili per altri fabbricati – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif.
  • 3962 TASI –  tributo per i servizi indivisibili – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif. INTERESSI
  • 3963 TASI –  tributo per i servizi indivisibili – art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 e succ. modif. SANZIONI