Notizie su mercato immobiliare ed economia

Le spese per la casa detraibili dal modello 730/2021

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

A maggio avrà inizio la nuova campagna per la dichiarazione dei redditi. Tra le spese detraibili dal modello 730/2021 ci sono anche quelle che riguardano la casa. Vediamo quali sono, dal canone di affitto ai costi per l'intermediazione immobiliare

Nel 2021 si presenterà la dichiarazione dei redditi percepiti nell'anno 2020. Tra le spese che si possono portare in detrazione nel modello 730/2021 ci sono in primis quelle riferite all'abitazione.

  • Modello 730 detrazione per l'affitto casa a sua volta si dividono in
  1.  Detrazioni per il lavoratore dipendente che trasferisce la sua residenza per motivi di lavoro
  2. Inquilini a basso reddito
  3. Detrazioni per giovani che lasciano la propria casa di residenza
  4. Detrazioni per l'affitto dell'abitazione principale
  5. Detrazioni per le case concesse a canone concordato
  • Detrazioni per la ristrutturazione della casa - si tratta del bonus risrutturazioni che permette di detrarre il 50% delle spese sostenute per gli interventi di riqualificazione edilizia del proprio immobile
  • Detrazioni bonus facciate - Detrazione fino al 90% delle spese per il rifacimento delle facciate
  • Detrazioni dell'ecobonus - una percentuale variabile per i lavori che implicano un efficientamento energetico del proprio immobile
  • Bonus mobili ed elettrodomestici - è la detrazione del 50% per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A destinati ad arredare un immobile oggetto di lavori di ristrutturazione
  • Detrazioni per il bonus verde - detrazione del 36% delle spese sostenute per la manutenzione e i lavori su spazi verdi
  • Detrazioni per il superbonus 110% - al suo debutto nella dichiarazione dei redditi, il bonus 110% delle spese sostenute per il miglioramento di almento due classi energetiche del proprio immobile. Si tratta di una detrazione in cinque anni, in alternativa alla quale si può optare anche per lo sconto in fattura o la cessione del credito.
  • Detrazione del 19% degli interessi passivi del mutuo: si può detrarre il 19% di tassazione degli interessi passivi per una cifra che varia da 2582 euro fino a 4000 euro.
  • Detrazione spese di intermediazione immobiliari - si tratta di una detrazione del 19% delle spese sostenute per i costi corrisposti ai mediatori immobiliari nel limite di 1000 euro complessivi.