Notizie su mercato immobiliare ed economia

7 modi per eliminare lo stress sul luogo di lavoro

Autore: Redazione

Spesso il lavoro è sinonimo di stress. Un sondaggio di harris interactive per everest college ha fatto sapere che l'83% dei lavoratori americani si sente di frequente sotto pressione. Le cose, c'è da giurarci, non cambiano molto spostandosi di paese in paese. Un fatto decisamente non positivo per la salute e la produttività. Ma ecco la bella notizia, ci sono 7 modi per ridurre lo stress in ambito lavorativo. Andiamoli a scoprire

1) dare un calcio alla dipendenza dalle e-mail: bisogna disintossicarsi dalla propria casella di posta elettronica. In che modo? basta scegliere un paio di momenti nell'arco della giornata in cui controllare la posta e imporsi di rispettarli

2) evitare drammi sul posto di lavoro: per essere produttivi e concentrarsi su ciò che si sta facendo, è bene lasciare fuori dall'ufficio tutto ciò che può creare situazioni emotive ingovernabili

3) concedersi una pausa: trascorrendo molte ore a lavoro è possibile incappare in momenti di stanchezza, per affrontarli basta concedersi una piccola pausa. Sono sufficienti pochi minuti, nei quali però si deve liberare la mente. In questo modo ci si ricarica e si torna ad avere un alto livello di attenzione

4) circondarsi di cose positive: quel che si ha intorno è molto importante. Arricchire, ad esempio, la propria scrivania di immagini piacevoli e allegre aiuta molto da un punto di vista psicologico

5) comunicare regolarmente: è facile sentirsi sopraffatti se si pensa che la propria voce non sia ascoltata. È bene, invece, comunicare con i colleghi e con il capo. E esprimere, con il giusto equilibrio, le proprie idee

6) imparare a dire "no": a volte si vorrebbe fare tutto e affrontare ogni tipo di sfida, ma può capitare che la vera sfida sia saper dire "no". Sebbene possa sembrare sgradevole, saper esprimere il proprio dissenso può essere la cosa più saggia e salutare che si possa fare

7) annotare le cose di cui si è orgogliosi: lo stress può far cancellare con un colpo di spugna ciò che di bello c'è nel proprio lavoro. Ecco perché è importante ritagliarsi, ogni giorno, qualche minuto per annotare gli aspetti positivi e i progetti di cui si è orgogliosi