Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quanto si guadagna in Italia? Scopri le regioni e le province dove lavorare conviene di più

Autore: Redazione

La parte d’Italia che garantisce stipendi più sostanziosi è il Nord. In particolare, a predominare è la Lombardia con la provincia di Milano, qui le retribuzioni annue lorde fanno registrare un livello che supera i 34.500 euro. A renderlo noto la rilevazione dell’Osservatorio Jobpricing condotta per Repubblica.it. Se il Centro-Nord, nel complesso, fa registrare buoni risultati, dalla parte opposta di trova il Mezzogiorno.

Ma ecco, regione per regione, la classifica della retribuzione annua lorda:

1) Lombardia – 31.179 euro

2) Trentino-Alto Adige – 30.803 euro

3) Emilia Romagna – 29.894 euro

4) Lazio – 29.615 euro

5) Valle d’Aosta – 29.483 euro

6) Friuli Venezia Giulia – 29.473 euro

7) Liguria – 29.259 euro

8) Veneto – 28.803 euro

9) Piemonte – 28.428 euro

10) Marche – 27.829 euro

11) Toscana – 27.043 euro

12) Campania – 26.310 euro

13) Umbria – 25.548 euro

14) Abruzzo – 25.411 euro

15) Puglia – 25.230 euro

16) Sicilia – 25.021 euro

17) Molise – 24.660 euro

18) Sardegna – 24.110 euro

19) Basilicata – 23.876 euro

20) Calabria – 23.465 euro

Per quanto riguarda le province, tra le prime dieci ci sono:

1) Milano – 34.508 euro

2) Bolzano – 32.897 euro

3) Genova – 31.404 euro

4) Parma – 31.273 euro

5) Reggio Emilia – 30.913 euro

6) Trieste – 30.911 euro

7) Ravenna – 30.787 euro

8) Monza Brianza – 30.483 euro

9) Bologna – 30.436 euro

10) Verona – 30.207 euro