Notizie su mercato immobiliare ed economia

Lavorare nel mondo: le 100 città in cui cercare fortuna

mondo
Gtres
Autore: Redazione

Cerchi lavoro? A Monaco, San Francisco e Zurigo ci sono le migliori probabilità. Milano al 51° posto e Roma all’87° nella classifica di HousingAnywhere.

Per i cittadini del mondo dell’era globale, trovare lavoro non dovrebbe essere un problema. Basta spulciare tra le 100 città elencate da HousingAnywhere nel suo ranking delle città in cui trovare un impiego è più probabile. Seguendo il punteggio totale, l’elenco comprende ai primi tre posti:

1. Monaco: località giovanile e di mentalità aperta, riconosciuta come meta internazionale di viaggio dall’ottima qualità della vita e sostenibile. I salari medi offerti sono superiori che nel resto della Germania, come anche la qualità in tema di sanità, ingegneria e tecnologia.

monaco
Gtres

2. San Francisco: guadagna il secondo posto (ma è prima per salario offerto) ospitando imprese importanti a livello mondiale, offrendo ottimi salari e benessere lavorativo. Spiccano naturalmente i settori della tecnologia e della medicina.

san francisco
Gtres

3. Zurigo: al terzo posto, la città svizzera offre molto alle professioni della finanza, commercio e amministrazione. Anche in questo caso qualità della vita e salari ne fanno un polo di attrazione non meno che il paesaggio alpino.

Zurigo
Gtres

Boston e Londra occupano invece nel ranking il quarto e quinto posto, mentre la top ten è completata da Berlino, Francoforte, Toronto, Seattle e Copenhagen. Milano si trova solo al 51° posto della classifica per punteggio generale e Roma all'87°.

Quanto a salario offerto al primo posto troviamo San Francisco, seguita da Zurigo e Ginevra; Londra scende solo al 25° posto mentre per trovare Milano e Roma dobbiamo scendere al 68° e al 71° posto rispettivamente. Quanto all’apertura mentale, Milano scivola all’85° posto e Roma al 95° mentre per qualità della vita il capoluogo lombardo si piazza al 78° posto e la Capitale al 93°.