Notizie su mercato immobiliare ed economia

Cercare lavoro

Ultime notizie su "Cercare lavoro" pubblicate in idealista.it/news

Airbnb

Un maggiordomo per Downtown Abbey: l'annuncio di lavoro su Facebook

Una notizia di:
St. Michael’s Mount

Cercasi giardiniere per castello su un’isola in Cornovaglia: 32.200 euro l’anno, alloggio compreso

Una notizia di:

Lavorare nel mondo: le 100 città in cui cercare fortuna

Cerchi lavoro? A Monaco, San Francisco e Zurigo ci sono le migliori probabilità. Milano al 51° posto e Roma all’87° nella classifica di HousingAnywhere

Una notizia di:

Stipendio medio in Italia: la classifica delle regioni da Nord a Sud

Lo stipendio medio in Italia cresce, ma di poco. Secondo i dati forniti da JobPricing, nel 2017 i lavoratori hanno percepito mediamente 29.380 euro lordi, che al netto corrispondono a circa 1.580 euro mensili (nel 2015 era di 1.560 euro). Ma il report evidenzia anche che i salari del Nord sono più alti del 17,3% rispetto a quelli di Sud e Isole

Una notizia di:

LinkedIn, consigli per presentare al meglio la propria esperienza lavorativa

Linkedin è un social network destinato principalmente a sviluppare contatti professionali. Di conseguenza, è molto importante fornire un’adeguata descrizione del proprio lavoro. Ma come fare? Ecco qualche consiglio

Una notizia di:

Le professioni più richieste dal mercato del lavoro

Secondo l'Osservatorio InfoJobs del mercato del lavoro, le offerte di nuovi impieghi in Italia sono cresciute del 19,6% nel 2017 rispetto all'anno precedente. Ecco quali sono le categorie professionali più ricercate.

Una notizia di:

Lavoro, una piattaforma aperta e gratuita per mettere in contatto aziende e candidati

Mettere in contatto aziende e candidati senza il passaggio dell’agenzia di somministrazione. E’ questo l’obiettivo di Cooperjob, piattaforma aperta e gratuita che vuole differenziarsi dal mercato delle Agenzie per il Lavoro

Una notizia di:

L’Italia in coda alla classifica dei Paesi europei dove gli studenti imparano due o più lingue

Conoscere una o più lingue oggi è fondamentale. Un lasciapassare indispensabile per farsi strada nell’impervio mondo del lavoro. Ma su questo fronte l’Italia non se la cava bene. Prendendo infatti in esame i Paesi dove gli studenti della scuola secondaria imparano due o più lingue, noi siamo in coda alla classifica

Una notizia di:

La riqualificazione delle case cantoniere: il Centro educativo Murialdo di padre Preziuso a Taranto

Una notizia di: