Notizie su mercato immobiliare ed economia

Condominio, arriva la polizza di garanzia e altre novità

Autore: Redazione

Al rush finale la riforma del condominio. Con alcuni emendamenti di modifica rispetto alla proposta di legge iniziale, per essere approvato il testo finale resta che passi alla camera.  Quali sono le novità?

  • Distacco del riscaldamento da quello centralizzato (se non provoca notevoli squilibri di funzionamento). In questo caso le spese di manutenzione restano a carico anche di chi si è staccato
  • Le modifiche per il risparmio energetico potranno passare con la maggioranza degli intervenuti in assemblea (che rappresenti almeno un terzo dei millesimi)
  • Il godimento individuale delle parti comuni si intende tollerato e può essere provato solo con arro scritto comunicato all'amministratore
  • Il condominio può chiedere all'amministratore appena nominato una polizza che copra almeno un anno di bilancio

Si aggiungono a queste, altre norme come quella che concede maggiori poteri di rappresentanza all'amministratore di condominio; la possibilità, rispetto ai millesimi, di operare con una maggioranza di 500 millesimi, mentre una volta era l'unanimità; possibilità di cessione dei beni comuni: basterà la maggioranza degli interventi in assemblea che rappresenti 750 millesimi; istituzione di un fondo di garanzia per i condomini truffati dagli amministratori disonesti, alimentato dal 4% dei loro compensi

 

Articolo visto su
(Il sole 24 ore)