Notizie su mercato immobiliare ed economia

Case fantasma, proroga sulla regolarizzazione

proroga al 28 febbraio
Autore: Redazione

Con una mossa a sorpresa il governo ha approvato la proroga del termine del 31 dicembre 2010 attualmente previsto dalla manovra triennale di questa estate per la regolarizzazione delle case fantasma. Slitta tutto al 28 febbraio 2011. Resta ferma la facoltà per l'agenzia del territorio di procedere, a partire dal 2 gennaio 2011, con tutte le azioni propedeutiche all'attribuzione della rendita presunta, con oneri a carico dell'interessato

All'appello ne mancano almeno un milione. Per l'agenzia del territorio si profila un 2011 da stress, per attribuire le rendite catastali alle case che sinora non sono state denunciate spontaneamente o a seguito di accertamenti dell'agenzia. Infatti, anche se il termine per la regolarizzazione è stato prorogato, resta ferma la data del 2 gennaio 2011 per l'assegnazione d'ufficio di una rendita catastale

Introdotta con la manovra di luglio, la regolarizzazione delle case fantasma avrebbe dovuto portare, secondo le stime fatte a suo tempo dal governo, all'emersione entro dicembre 2010 di una rendita catastale pari a circa 627 milioni. In termini di cassa, l'operazione assicurerebbe 183 milioni nel 2011 e 104 nel 2012

Vedi come sanare la casa fantasma

 

Articolo visto su
(idealista.it/news)