Notizie su mercato immobiliare ed economia

Il lavoro nel 2011: 8 lavoratori su 10 assunti come precari (tabella)

Autore: Redazione

Mentre sta per arrivare la riforma del lavoro fortemente voluta dal governo monti, l'istat, il minsitero del lavoro el'inps presentano il quadro di come realmente l'occupazione in Italia. Ed un dato emerge nettamente sugli altri: nel 2011 il 76,3% dei nuovi assunti, ossia quasi 8 su 10, sono stati inquadrati con un contratto flessibile, temporale, a progetto e quant'altro

Nel dettaglio il 67% delle assunzioni sono state affettuate con contratto a tempo determinato, l'8,6% con contratti di collaborazione e solo 19% con il tempo indeterminato. Il restante 3% è andato invece all'aprendistato. In pratica 8 dei nuovi assunti hanno delle condizioni precarie, nessuna protezione in uscita, quando scade il contratto e tutte le conseguenze del caso nella vita quotidiana, dagli affitti ai prestiti, per non parlare delle scelte private come avere un figlio

Vi presentiamo la tabella dell'istat sui lavoratori a tempo determinato in Italia

Scarica il rapporto sulla coesione sociale dell'istat

Articolo visto su
(idealista.it/news)