Notizie su mercato immobiliare ed economia

I migliori Paesi dove andare a vivere in pensione

Sempre più persone decidono di ritirarsi all’estero per gli anni della pensione, uno studio svela quali sono le opzioni migliori

Wikipedia/Pixabay
Wikipedia/Pixabay
Autore: Redazione

Non solo fuga dei cervelli dei più giovani, anche gli over 65 una volta andati in pensione vanno a vivere all’estero. Ma quali sono i migliori Paesi dove trasferirsi?

Secondo uno studio di Blacktower Financial Management Group, il miglior Paese europeo dove trasferirsi per i pensionati è la Spagna. E, a dire il vero, anche molti italiani si sono già trasferiti nella penisola iberica. Anche se, a essere più precisi, tra le mete più gettonate ci sono le isole Canarie.

Difatti, come si legge nel report, la Spagna guida questa speciale classifica grazie a "numerose grandi città, località costiere che attirano milioni di pensionati. Il bel tempo, il cibo e la gente del posto amichevole, inoltre, rendono la Spagna la destinazione perfetta per chiunque cerchi di rilassarsi nei suoi anni d'oro".

Miglior Paese dove vivere in pensione
Le Canarie sono la meta preferita / Wikipedia

I risultati contenuti nel report sono stati ottenuti utilizzando metriche ponderate del costo della vita, i tassi di criminalità, l'aspettativa di vita, i prezzi delle case e l'età della popolazione.

In seconda posizione, un po’ a sorpresa, c’è la Finlandia. Tra i valori aggiunti c’è sicuramente l’efficienza dei servizi e la magia dei paesaggi, fanno però da contraltare le temperature rigide per larghi periodi dell’anno.

Efficienza dei servizi
Fascino scandinavo / Wikimedia

Sul terzo gradino del podio sale l’Italia, con un coefficiente di 3.48 contro il 3.58 della Spagna e il 3.52 della Finlandia. Il Bel Paese è anche la nazione con media d’età più alta (il 23.3% della popolazione è over 65).

Ottima qualità della vita
Maggior percentuale di over 65 nella popolazione / Pixabay

La Slovenia, non molto distante dallo Stivale, si guadagna la quarta piazza con un coefficiente di 3.43, complice anche un costo della vita tra i più bassi delle nazioni inserite in top ten (anche se i prezzi delle case non sono tra i più abbordabili).

Basso costo della vita
A due passi dal confine / Flickr

Chiude la top 5 l’Olanda, con uno score di 3.37, seguita da vicino dal Portogallo, meta sempre più preferita anche dai pensionati italiani.

Città a misura di uomo
L'aspettativa di vita supera gli 80 anni / Pixabay