Notizie su mercato immobiliare ed economia

Bollette luce e gas, i rincari di ottobre

Autore: Redazione

Con il mese di ottobre arrivano anche i rincari per le bollette di luce e gas. L’Autorità per l’Energia ha deliberato l’adeguamento trimestrale delle tariffe: per l’elettricità l’aumento sarà del 3,4%, mentre per il gas del 2,4%.

La spesa per l’elettricità e per il gas

L’Autorità ha fatto sapere che per l’elettricità la spesa per la famiglia-tipo nel periodo 1° gennaio-31 dicembre 2015 sarà di circa 505 euro, con un calo del 2,2% rispetto all’anno precedente e un risparmio di oltre 11 euro. Per il gas la spesa della famiglia tipo nello stesso periodo sarà invece di circa 1.123 euro, -4,2% sul 2014, corrispondente a un risparmio di circa 50 euro. Il risparmio complessivo nel 2015 per elettricità e gas sarà così di oltre 60 euro per famiglia tipo.

Secondo quanto spiegato dall’Authority, l’aumento è dovuto a fattori congiunturali. In particolare, sono due i fattori che pesano sul rialzo dell’elettricità: l’aumento dei costi complessivi per l’approvvigionamento della “materia energia”, che risente dei picchi di prezzo registrati sul mercato all’ingrosso nello scorso mese di luglio (+39% rispetto a giugno) a fronte di consumi di elettricità eccezionalmente elevati per il caldo record e l’esigenza di adeguare ancora al rialzo gli oneri di sistema, in particolare per sostenere i costi straordinari connessi alla fine del meccanismo di ritiro dei certificati verdi nel 2016 e i costi per gli incentivi all'efficienza energetica.

Per il gas, invece, si registra un leggero calo della componente materia prima che riflette le aspettative al ribasso delle quotazioni a termine nei mercati all’ingrosso in Italia e in Europa, rendendo meno evidente quella che sarebbe la normale dinamica dei mercati al rialzo legata all’andamento stagionale dei consumi. La riduzione della materia prima, però, è più che compensata principalmente dalla crescita dei costi di trasporto e della componente per la gradualità nell’applicazione della riforma gas.