Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mps cessione Npl: si pensa a una soluzione lampo

Autore: Redazione

Il Monte dei Paschi vuole velocizzare la vendita delle sofferenze. E per farlo sta cercando di trovare “una soluzione strutturale e definitiva”. Parlando a margine del Cda riunitosi giovedì 7 luglio in seduta ordinaria, il ceo di Mps, Fabrizio Viola, ha fatto sapere: “Stiamo lavorando intensamente con le Autorità per individuare in tempi brevi una soluzione strutturale e definitiva degli Npl, tutto ciò in un contesto nel quale, anche nel secondo trimestre, l’andamento della gestione caratteristica e l’evoluzione patrimoniale/finanziaria della banca risultano positivi, confermando le tendenze registrate nel primo trimestre”.

Viola ha quindi spiegato: “Abbiamo condiviso ed approvato la nostra risposta alla bozza di lettera che la Bce ci ha anticipato nei giorni scorsi. Come da intese ora attendiamo di ricevere da Bce la lettera nella versione definitiva. Riteniamo quindi corretto e doveroso dare disclosure sia dei contenuti della lettera di Bce che di quelli della nostra posizione solo nel momento in cui questo scambio si sia concluso”.

Secondo alcune indiscrezioni, Mps avrebbe valutato di spalmare la vendita delle sofferenze su tutto l’arco di tempo stabilito dall’Eurotower, col sostegno anche del fondo Atlante, in modo da limitare l’impatto delle svalutazioni sui conti. Sotto poi la regia di Mediobanca, il gruppo implementerà entro settembre la piattaforma per i Npl, insieme a un partner industriale che avrà l’80% della società.

Articolo visto su
agenzia (Agenzia)