Notizie su mercato immobiliare ed economia

La cedolare secca può riguardare anche solo un periodo dell'anno

foto stafano a (www.flickr.com- creative commons)
Autore: Redazione

L'opzione per la cedolare secca per i canoni di locazione relativi al 2011 potrá riguardare anche solo una parte del periodo d'imposta. A dirlo è un'affermazione contenuta nella circolare n.26/e del primo giugno scorso

Questo significa che anche per l'anno in corso si potrà realizzare la situazione in cui alcuni mesi rientreranno nell'imposta sostitutiva e sugli altri resterá applicabile l'irpef, anche nell'ambito dello stesso contratto

Il caso riguarda quei contribuenti che si trovino in un'annualità intermedia del contratto di locazione, oppure che al 7 aprile scorso (giorno in cui è entrata in vigore la cedolare secca), hanno giá effettuato la registrazione del contratto o la proroga. In questo caso la scelta che si effettua l'anno prossimo richiede comunque che gli acconti siano versati dal 2011

Nella circolare in questione, infatti, si sostiene che la scelta espressa nella compilazione del modello unico 2012 puó riguardare sia entrambe le annualità contruattuali, sia una qualsiasi di esse, a discrezione del contribuente