Notizie su mercato immobiliare ed economia

Mattone e capitali off-shore, a Roma un fascicolo su berlusconi

Autore: Redazione

Secondo quanto riportato dall'unità, la procura di Roma avrebbe aperto formalmente un'indagine a carico di marcello dell'utri, flavio carboni, il giudice tributario pasquale lombardi, di origini partenopee, il capogruppo del pdl denis verdini e per finire il presidente del consiglio silvio berlusconi

Finora i veri indagati sono carboni e lombardo e altri tre imprenditori: il costruttore arcangelo martino, pinello cossu, consigliere provinciale di iglesias e ignazio farris, consigliere dell'arpa di saneremo. Al vaglio del nucleo investigativo di Roma ci sarebbero transazioni finanziarie per cifre colossali attraverso società off-shore

Al centro di tutto gli appalti pubblici in Sardegna, storica roccaforte di carboni che - come ricorda l'unità - già negli anni 80, durante la speculazione edilizia, fu protagonista di operazioni finanziarie insieme a componenti della banda della magliana, partecipando a compravendite edilizie che coinvolsero la fininvest di berlusconi e il suo  amico d'infanzia, romano comincioli

Agli atti dell'attuale indagine, anche intercettazioni che illustrerebbero un quadro di scambi e favori e richieste non proprio ortodossi