Notizie su mercato immobiliare ed economia

Quali sono i comuni che hanno prorogato la scadenza per l'Imu 2020?

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

L’acconto Imu era fissato per il 16 giugno ma, causa covid, il Mef aveva dato l’ok al rinvio da parte dei Comuni, almeno per la quota a loro spettante. Ecco quali sono quelli che hanno deciso di prorogare la scadenza per l'Imu 2020.

Da una analisi effettuata da Solo Affitti emerge che appena 21 comuni capoluogo di provincia su 102 totali abbiano accettato di concedere una proroga al versamento dell’acconto IMU 2020 a proprie spese. Tale proroga è stata accordata a tutti i contribuenti proprietari di seconde case o, a volte, ai contribuenti che dimostrano situazioni di difficoltà economica riconducibili all’emergenza Covid-19.

Tra questi comuni figurano anche 2 casi particolari: Lecco, in cui il pagamento oltre la scadenza concordata non comporta sanzioni ma interessi legali, e Sassari, che non ha previsto proroghe per le abitazioni ma per i proprietari di negozi (categoria catastale C), purché anche gestori del negozio stesso, se questo ha chiuso a causa della pandemia.

Di seguito, il dettaglio dei principali Comuni che hanno accettato di prorogare la scadenza del pagamento dell’acconto IMU 2020 e la nuova data entro la quale andrà versata la somma.

Comune capoluogo di provincia

Data di scadenza acconto IMU anno 2020

Aosta

16-dic

Lecco

16-set

Bolzano

16-dic

Trento

16-dic

Belluno

16-set

Venezia

16-lug

Vicenza

16-dic

Forlì

30-set

Ravenna

16-ott

Reggio Emilia

16-lug

Pistoia

30-set

Ascoli Piceno

30-set

Viterbo

30-set

Teramo

30-set

Isernia

16-set

Barletta

30-set

Taranto

16-set

Matera

16-lug

Enna

30-set

Messina

16-set

Sassari

16-set