Notizie su mercato immobiliare ed economia

Spesa installazione contabilizzatore di calore, ecco quando è detraibile

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito quando e in che misura è detraibile la spesa per l’installazione del contabilizzatore di calore. Vediamo quanto specificato.

All’interno della rubrica “La Posta” di Fisco Oggi è stato posto il seguente quesito:

Entro il 31 dicembre 2016 dovranno essere obbligatoriamente installati nei condomini i contabilizzatori di calore. La spesa sostenuta per tale intervento è detraibile? Se sì, a che titolo?

L’Agenzia delle Entrate ha così risposto:

Qualora i contabilizzatori di calore siano installati in concomitanza con la sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaie a condensazione o con pompe di calore ad alta efficienza o con impianti geotermici a bassa entalpia, le relative spese sono già ammesse alla detrazione del 65% spettante per gli interventi di riqualificazione energetica (articolo 1, comma 347, legge 296/2000).

Qualora, invece, tali dispositivi siano installati senza che sia sostituito, integralmente o parzialmente, l’impianto di climatizzazione invernale (o nel caso in cui lo stesso sia sostituito con un impianto che non presenta le caratteristiche tecniche richieste ai fini della detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica), le relative spese sono ammesse alla detrazione del 50% come intervento finalizzato al conseguimento di risparmio energetico (articolo 16-bis, comma 1, lettera h, del Tuir). La precisazione è stata fornita dalla circolare 18/2016.