Notizie su mercato immobiliare ed economia

Acqua alta a Venezia: allagate Piazza San Marco e la Basilica

Nella serata del 12 novembre la marea ha raggiungo i 187 centimetri

Gtres
Gtres
Autore: Redazione

Ancora una volta allarme acqua alta a Venezia. La città d'arte è nuovamente inondata. Una marea che ha raggiunto addirittura il picco di 187 cm, tanto da allagare la famosa Piazza San Marco invadendo anche la Basilica. 

La marea ha raggiunto i 187 cm
Oltre il livello di guardia / Gtres

Addirittura 70 centimetri di acqua hanno invaso anche la parte iniziale della Basilica di San Marco, intaccando le colonne dell'edificio e i marmi, già danneggiati dalla marea del 2018. Attualmente, la marea è calata ma si monitora perché persiste ancora l'allarme per nuovi picchi.

La marea ha provocato diversi disagi
Turisti in piazza San Marco / Gtres

Il premier Conte ha visitato la città devastata e ha parlato senza mezzi termini di "danni per ora non quantificabili" annunciando che "il Cdm adotterà il decreto che dichiara lo stato di emergenza".

Acqua alta a Venezia
Le strade della città storica allagate / Gtres

Si tratta della sesta inondazione record in 1200 anni di storia, tre delle quali si sono verificate negli ultimi 20 anni e nel frattempo sono stati previsti anche sopralluoghi degli esperti del Mibact nella Basilica di San Marco per verificare le lesioni.

Entrata della Basilica
Continua lo stato di disagio / Gtres

Convocato per il 26 novembre, invece, un comitato interministeriale. Annunciata una prima fase di rimborso danni: 5mila euro massimo ai privati, 20mila agli esercenti.

I danni della marea
Pronto il decreto per lo stato d'emergenza / Gtres

Intanto, sul banco degli imputati è finito proprio il Mose, la grande opera progettata proprio per tutelare Venezia dall’acqua alta. Le polemiche, tra l'altro, non si sono mai fermate, coplice anche lo scandalo delle mazzette datato 2014. Le posizioni al riguardo si dividono tra chi chiede che sia ultimato rapidamente e chi ne denuncia l'insostenibilità e l'inutilità.

Un video di Piazza San Marco allagata

I Precedenti

Storicamente le alte maree che superavano il livello di 110 centimetri erano piuttosto rare, salvo poi intensificarsi negli ultimi 50-60 anni: tra il 1870 e il 1949 si registrarono 30 occorrenze di alta marea superiore ai 110 centimetri, mentre solo negli ultimi 9 anni ce ne sono state 76.

Continuano i disagi
I segni dell'alta marea / Gtres

Gli anni con il maggior numero di giornate con maree superiori ai 110 cm sono stati il 2009 e il 2010, entrambi con 14 giornate, seguiti dal 2014 con 13 giornate: nel 2018, invece, ci sono state solo 7 giornate con marea molto sostenuta.

Per quanto riguarda le maree oltre i 140 cm, i dati mostrano che fino al 2000 c’erano state solo 9 occorrenze di maree eccezionali in oltre 120 anni, mediamente una ogni 14 anni, mentre dal 2000 ad oggi sono state ben 11, quasi una l’anno.