Notizie su mercato immobiliare ed economia

Correzione errori 730 precompilato e Unico, ecco come fare

Autore: Redazione

Da lunedì 2 maggio è possibile apportare delle modifiche al modello precompilato 730 e Unico. Nel dettaglio, si possono modificare, integrare o accettare i dati. Vediamo come fare.

Credenziali

La prima cosa da fare è accertarsi di avere le credenziali di Fisconline oppure il codice Spid o il pin dispositivo Inps o una utenza NoiPa.

Browser internet aggiornato

Il secondo passo è assicurarsi di avere il browser internet aggiornato a una versione recente. Solo così, infatti, è possibile visualizzare, modificare e trasmettere la dichiarazione dei redditi precompilata.

Accesso

Verificate queste due importanti condizioni, è possibile accedere alla dichiarazione precompilata e verificare i dati inseriti dall’Agenzia delle Entrate.

Dichiarazione

Avuto accesso alla dichiarazione, è possibile monitorarne lo stato, visualizzarne i dati, scegliere il modello di dichiarazione e accedere alla funzione che permette di modificare o integrare la precompilata.

Controllo dati

Nella sezione “Dati considerati per preparare la tua dichiarazione precompilata”, contribuente o intermediario delegato devono verificare la correttezza dei dati e controllare il dettaglio delle spese sanitarie.

Scelta del modello

E’ poi possibile da quest’anno scegliere il modello di dichiarazione. I lavoratori dipendenti e i pensionati possono utilizzare il modello 730, tutti gli altri soggetti possono utilizzare il modello Unico precompilato.

Unico web persone fisiche

Tutte le persone fisiche che non possono utilizzare il 730 hanno la possibilità di effettuare la dichiarazione attraverso il modello Unico web, che permette la compilazione senza bisogno di scaricare alcun software.

Modifica e invio

Da lunedì 2 maggio il modello 730 può essere modificato o integrato e trasmesso alle Entrate, ad oggi entro il 7 luglio

Accettazione e invio

Se la dichiarazione precompilata dalle Entrate è corretta e il contribuente non ha integrazioni da aggiungere, può trasmettere la dichiarazione senza modificarla. In questo caso beneficia dell’esenzione dai controlli.

Uniconline

I contribuenti soggetti agli studi di settore, con redditi da partecipazione o che devono presentare il modello Iva devono utilizzare Uniconline, il software completo per la compilazione del modello Unico.