Notizie su mercato immobiliare ed economia

Euribor

Ultime notizie su "Euribor" pubblicate in idealista.it/news

mutuo casa

Tassi mutui 2018, lieve trend al rialzo per Euribor e Irs

Restano invariati i tassi Bce: il costo dell’euro rimarrà allo 0%. Restano sostanzialmente fermi anche i tassi dei mutui, che in ogni caso risentiranno solo con lentezza di qualsiasi movimento nel costo del denaro. Aumenti per i tassi variabili previsti intorno al 2020

Una notizia di:

Previsione tassi mutui: Euribor in aumento dal 2020

Chi dovesse decidere di stipulare un mutuo per acquistare casa nei prossimi tempi può stare tranquillo: le condizioni non dovrebbero mutare di molto di qui all’estate 2019

Una notizia di:

Euribor, come sta cambiando il tasso di riferimento per i mutui

L’European Money Market Institute (Emmi) è impegnato a offrire ai mercati entro fine anno un nuovo Euribor, il tasso di riferimento per mutui e investimenti. L’obiettivo è renderlo più affidabile e maggiormente agganciato alla realtà

Una notizia di:

L’Europa ritarda il lancio del nuovo Euribor a causa delle condizioni del mercato

Il nuovo Euribor, denominato “Euribor plus”, sarebbe dovuto entrare in vigore la prossima estate. L’European Money Markets Institute (Emmi) ha però deciso di fermare l’operazione, facendo sapere che l’attuazione di questo nuovo calcolo, basato sulle transazioni effettive delle banche anziché sulle stime derivate dalle correnti condizioni del mercato, “non è fattibile”

Una notizia di:

Brexit, quali saranno gli effetti sui mutui?

Se c'è un indice che, finora, non ha subito contraccolpo alcuno dalla vittoria del “leave” una settimana fa nel Regno Unito è l'Euribor. Ma i finanziamenti ipotecari sono per lo più a lungo termine, con durate che si calcolano sovente in decadi. In quest'orizzonte temporale, il fatto che l'evento di giovedì scorso non abbia conseguenze è tutto da verificare

Una notizia di:

Bussola mutui: tassi sempre più competitivi, ma la parola d'ordine è "prudenza"

Un Irs a 20 anni di poco superiore all'1% e un Euribor a tre mesi in terreno negativo, unito alle politiche aggressive di molti istituti di credito, rendono questo 2016 un anno particolarmente favorevole per chi vuol accendere un mutuo. A dirlo è l'ultima bussola di Crif- Mutuisupermarket, che registra però una riduzione dei tassi di crescita della domanda di finanziamenti, ad indicare un atteggiamento ancora prudenziale delle famiglie, in attesa di un miglioramento delle condizione economiche

Una notizia di:

Nuove regole sui mutui, le banche potrebbero concedere più dell'80% del valore dell'immobile

Gli indici Irs ed Euribor hanno raggiunto il minimo storico tanto da spingere verso il basso gli spread applicati ai mutui. Ma la situazione potrebbe ulteriormente migliorare con l'approvazione della Direttiva Europea 2014/17/UE. Le nuove forme contrattuali ridurrebbero il rischio per l’istituto erogante, portando alla concessione di un loan to value superiore all'80%

Una notizia di:
Gtres

Ecco i fattori che possono accelerare (o ritardare) un aumento dell’Euribor nel 2016

Dal mercato immobiliare arrivano segnali positivi. Di conseguenza, sempre più investitori e famiglie desiderose di fare qualche acquisto si domandano: quale sarà l’andamento dell’Euribor? Fattori come l’inflazione nell’Eurozona, la crescita economica o i prezzi del petrolio e delle materie prime possono influenzare la politica della Bce sui tassi. Causando, quindi, un probabile aumento dell’Euribor

Una notizia di: